Tel: +39.0733.966346 |
info@bioredsolution.com

BIORed-Riduzione dell’umidità – mai più muffa………….

Le pareti riscaldate direttamente dai raggi infrarossi sono piú calde dell’aria, quindi non si crea la condensa, causa primaria della muffa. Temperature equilibrate senza sbalzi di temperatura in altezza La temperatura dell’ambiente è molto più uniforme, abbiamo temperature uguali praticamente in tutto l’ambiente, sia nelle zone basse che in quelle alte.
Non avendo grandi differenze di temperatura l’aria non può trasportare il calore in alto, quindi i piedi saranno caldi ed il senso di benessere è superiore. Riduzione dell’umidità – mai più muffa Nelle case un serio problema per la nostra salute è sicuramente lo sviluppo della muffa. Le spore della muffa possono creare dei seri disturbi di salute soprattutto per bambini, anziani o persone che soffrono di allergie. Le spore della muffa creano dei problemi soprattutto riguardo all’inalazione. Possono causare potenti allergie, le spore di alcuni funghi rilasciano pericolose tossine che possono creare infiammazioni e lesioni polmonari, specie nei bambini. Già la permanenza di pochi minuti in un ambiente caricato di muffe in casi estremi puó causare uno shock anafilattico. Soprattutto bambini e persone che soffrono di allergie possono sviluppare l’asma. Come si crea la muffa? La muffa si crea dove aria umida viene in contatto con superfici piú fredde. Non è necessario che si sviluppi la condensa. È già sufficiente che per un pò di tempo l’umidità relativa dell’aria sia tra 70% e 80%. Inoltre la muffa non è molto sensibile alle temperature. Le temperature ideali sono fra 15 e 30 gradi, ma riesce a resistere anche con temperature da 0 a 60 gradi. Il problema dei sistemi di riscaldamento tradizionali I tradizionali sistemi di riscaldamento funzionano secondo il concetto della convezione: Una superficie calda (un termosifone) scalda tramite contatto l’aria che gli passa davanti. L’aria calda si alza e si muove verso altre zone dell’ambiente, lasciando spazio all’aria fredda delle zone basse che a sua volta viene attirata al termosifone. Così creano delle condizioni ideali per lo sviluppo della muffa. L’aria con l’aumento della temperatura assume sempre più umidità. Al contatto con le pareti o le finestre più fredde, l‘aria calda si raffredda, dando luogo alla condensazione di una parte del vapore acqueo, quindi alla formazione di umidità e di conseguenza della creazione e della crescita della muffa. In questi casi ci sarebbe bisogno di un‘intensa aerazione degli ambienti, la cui umidità tuttavia potrebbe essere eliminata soltanto se soffiasse un Vento poderoso“. Sulle superfici particolarmente fredde, ad esempio in corrispondenza delle pareti esterne non adeguatamente isolate, questa misura é insufficiente a causa della forte condensazione, quindi si crea umidità diffusa. Ne risulta un circolo vizioso per cui, riscaldando l‘ambiente abitativo, l‘aria calda continua ad accumulare vapore acqueo che si condensa a sua volta sulle pareti fredde.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Guarda il Video

BIORed Video

Economico all’acquisto

Facile da istallare

Comodo da usare

Economia di esercizio

Clima confortevole e caldo

Eco-friendly

Lavora Con Noi

Siamo alla ricerca di Collaboratori, Agenti e/o Distributori per il nostro prodotto BioRed.

DIVENTA NOSTRO PARTNER